Friday, 6 April 2012

Paper robots: la nuova frontiera per i ricercatori del MIT...


La nuova frontiera dei robots? Per i ricercatori del MIT poterli stampare su carta.

A prima vista può sembrare una battuta, ma non lo è affatto.
Secondo i ricercatori del MIT e l'Università della Pennsylvania, un giorno, in un futuro non troppo lontano ognuno di noi sarà in grado di progettare, stampare e costruire i propri robot.

I ricercatori hanno ricevuto finora una sovvenzione di 10 milioni di dollari da parte del National Science Foundation per sviluppare la tecnologia necessaria.

Il team multidisciplinare racconta di voler rendere il processo abbastanza semplice da permettere a chiunque di potrebbe costruire un robot di carta. Penn team leader il professor Vijay Kumar, a suo parere la tecnologia potrebbe rivoluzionare il modo in cui viene insegnata la scienza e la tecnologia nelle scuole e consentire una rapida produzione di beni personalizzati.

I robot di carta non sono una novità: Una società denominata ReaDIYmate di recente ha debuttato su Kickstarter, in cerca di finanziamenti per costruire robot di carta controllati tramite WiFi. I robots del MIT sembrano un po' più avanzati per ciò che si sono proposti i ricercatori, in particolar modo per la volontà di educare alla robotica.


Due prototipi sono stati costruiti finora: un insetto-robot per esplorare zone pericolose ed un dispositivo di supporto per i portatori di handicap.

"Il nostro obiettivo è quello di sviluppare una soluzione end-to-end, in particolare, un compilatore per la costruzione di macchine fisiche che partendo da un elevato livello di funzioni specifiche, fornisca poi una macchina programmabile per quella data funzione utilizzando processi di stampa più semplici" spiega la professoressa del MIT Daniela Rus.

Certo ci si aspettava di tutto dall'evoluzione della robotica, ma questo certo non può che sorprendere!

No comments:

Post a Comment